Lunedì, 17 Febbraio 2020

A Attualità

Veicoli storici, ok del Governo a esenzione del bollo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Roma, 30 dicembre 2018. Il Governo si impegna a provvedere quanto prima a ripristinare il regime di esenzione al 100% del bollo auto per i veicoli di interesse storico ultraventennale. E’ quanto prevede l’ordine del giorno approvato oggi alla Camera durante la discussione sul Bilancio.

 

Il documento, sottoscritto dal tutto il gruppo Lega in Commissione Trasporti e presentato dal deputato Giovanni Tombolato, ricorda come la legislazione vigente, per come modificata nel 2015, preveda l’esenzione dal pagamento del bollo per le sole auto di interesse storico con anzianità di immatricolazione superiore ai trent’anni, mentre in precedenza la predetta esenzione si applicava anche ai veicoli ultraventennali. Pochi giorni fa il Senato, con il comma 1048 del disegno di legge di bilancio 2019, ha già ripristinato l’esenzione dal pagamento del bollo per i veicoli di interesse storico di anzianità compresa tra i 20 e i 29 anni, ma nella misura del 50% rispetto al dovuto.

 

“Con questo Bilancio abbiamo fatto un primo passo – spiega l’onorevole Tombolato – Ora chiediamo al Governo di tornare all’esenzione totale, in linea con quanto previsto anche dalla riforma del Codice della strada su cui la IX Commissione della Camera sta già lavorando. L’esenzione del bollo è un provvedimento di buonsenso e di attenzione per le migliaia di appassionati che tengono in vita un patrimonio culturale del nostro Paese”.