Martedì, 20 Ottobre 2020

Giornate Fai: vedere Milano dal Pirellone

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Milano. Tutto pronto per la 26esima edizione delle Giornate FAI di Primavera, che si svolgerà il 24 e 25 marzo. Per l’occasione saranno oltre mille i luoghi d’arte e cultura aperti al pubblico lungo lo Stivale, tra i quali figura anche Palazzo Pirelli.  Si tratta di posti che normalmente non sono accessibili durante l’anno. Inoltre, come di consuetudine ci saranno moltissimi volontari (all’incirca 50mila) a far da ciceroni per le visite guidate. Si ricorda poi che del migliaio di luoghi aperti durante la rassegna, la quasi totalità è di proprietà di enti e istituzioni pubbliche e private che concedono al FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) l’opportunità di mostrarli al pubblico in via eccezionale per un weekend. Le Giornate sono state presentate presso il Palazzo della Marina a Roma dal presidente della Fondazione Andrea Carandini e dal vice presidente Marco Magnifico.

Per le Giornate FAI di Primavera, Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia, sarà aperto al pubblico  (ingresso gratuito) dalle ore 10,00 alle ore 17,30 (ultimo ingresso ore 16,30). Durante la visita sarà possibile visitare l’Aula Consiliare, la mostra permanente sui 60 anni del Palazzo ed il Belvedere Jannacci. Per accedere bisognerà presentarsi all’ingresso della struttura da Via F. Filzi 22. Sabato 24 dalle 10 alle 14 l'ingresso è riservato esclusivamente ai soci FAI.

Le giornate FAI dal 1993 a oggi

Dal 1993, il terzo weekend di marzo, il FAI organizza una festa dedicata alla bellezza del Bel Paese. In 25 anni l’evento ha coinvolto oltre 10 milioni di cittadini. Quando si svolse la prima edizione furono aperti al pubblico 50 luoghi in una trentina di città. All’epoca era difficile pensare che negli anni successivi si sarebbe giunti a una manifestazione così imponente. Invece i numeri dei partecipanti, degli enti e delle istituzioni che hanno via via aderito hanno permesso alle Giornate FAI di divenire un appuntamento nazionale prestigioso e di grande attrattiva