Domenica, 19 Maggio 2019

A Attualità

Poste salva gli uffici nei Piccoli Comuni

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

“Poste ha confermato la sospensione di ogni piano di razionalizzazione degli Uffici Postali nei piccoli Comuni. L’appuntamento di oggi con oltre 3000 Sindaci voluto da Poste Italiane, conferma in primis il cambio di tendenza promosso da Matteo Salvini quando, ancor prima di rivestire il ruolo di Ministro, intervenne presso la governance di Poste per portare l’istanza di centinaia di Sindaci, volta a salvate l’ufficio postale. E oggi l’AD Matteo del Fante ha ribadito lo stop al piano di razionalizzazione. Ai Sindaci, inoltre, l’ AD di Poste ha anche presentato 10 impegni “ strutturali” quali l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’installazione di nuovi ATM e servizi specifici per i 254 Comuni già scoperti da Ufficio Postale. Finalmente siamo entrati nella stagione in cui gli UP non chiudono e, anzi, laddove occorre, si potenzieranno. Un percorso virtuoso che vuole anche superare gli ostacoli burocratici di una gestione centralizzata a favore di poteri decisionali calati sul territorio e al tempo stesso sviluppare sinergie tra Poste e le Amministrazioni Locali per arrivare ad un risparmio della spesa pubblica. Più servizi, quindi, ma meno spese”. 

Lo dichiarano i deputati della Lega Elena Maccanti e Massimiliano Capitanio.