Domenica, 25 Agosto 2019

C Cultura

Meravigliarsi a Milano: il Percorso dei segreti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Milano. C'è una Milano nascosta, ai più addirittura segreta, che merita una tappa da parte di chi ama sgranare gli occhi davanti alla bellezza e al fascino della storia. Stiamo parlando del "Percorso dei segreti" che attraversa l’Archivio Storico e il Sepolcreto della Ca’ Granda, uno dei più antichi ospedali d’Italia.

Tra libri ultracentenari e vere e proprie catacombe, i visitatori potranno scoprire volumi e carte che risalgono all'anno Mille o documenti preziosi come l'atto di fondazione dell’ospedale, firmato dal duca Francesco Sforza e lettere che hanno in calce firme di personaggi celeberrimi, da Napoleone a Leopardi. Ma non solo. Di assoluta suggestione è la scoperta delle catacombe, l'antico cimitero dell'ospedale dove riposano oltre 150.000 antenati milanesi.

LA SALA DEL CAPITOLO. Due grandi Sale che erano gli antichi Capitoli dove si riuniva il Consiglio di Amministrazione dell'Ospedale e dove venivano prese le decisioni più importanti. Dalla fine del '700 questi ambienti sono destinati all'Archivio della Ca' Granda e conservano tutti i documenti dell'Ospedale Maggiore, dalle sue origini nel '400 fino ai giorni nostri. Sotto volte affrescati, enormi scaffali e lo sguardo vigile dei benefattori ritratti nei quadri presenti sulle pareti ti aspetta una visita indimenticabile.

LE CATACOMBELe Catacombe o sepolcreto sono poste sotto il livello stradale, costituiscono l'antichissimo Cimitero dell'Ospedale dove sono custoditi gli scheletri di oltre 150.000 persone. Queste Catacombe sono state crocevia di fatti e personalità della città; qui Leonardo da Vinci svolgeva studi di anatomia, qui furono sepolti parte dei morti della grande peste e fu anche sede di riunione carbonarie durante i moti rivoluzionari di metà ottocento, parte dei caduti delle 5 giornate di Milano infatti furono in un primo tempo qui sepolti.

LA MOSTRAShirin Neshat arriva al Sepolcreto della Ca' Granda con un meraviglioso percorso che ci racconta il ritorno alla luce di questo luogo e delle persone che ci sono passate. Fino al 15 Settembre il percorso artistico è allestito presso il Sepolcreto e prevede la presenza di una video installazione di Shirin Neshat e un suggestivo allestimento di Henry Timi. 

Info https://www.arsemilano.it/